Dove vanno in vacanza i lombardi, quali mete estere scelgono e perché, quanto spendono e soprattutto quali sono le città della Lombardia che “generano” il maggior numero di viaggiatori? A questa e ad altre curiose domande risponde un’elaborazione della Camera di commercio di Milano che ha analizzato i dati della Banca d’Italia relativi agli ultimi quattro anni. Nel 2016 sono stati circa 24 milioni i lombardi che si sono recati oltre confine: un numero che rappresenta il +1,4% in un anno. La spesa complessiva per i viaggi all’estero nel 2016 si è attestata a 6,3 miliardi di euro, in crescita del 2,9% sull’anno precedente. E solo i primi mesi del 2017 hanno messo a segno una spesa di quasi un miliardo di euro. Insomma, i residenti in Lombardia hanno la valigia sempre pronta.

Milano la prima provincia italiana per viaggi all’estero

Milano con oltre 2,3 miliardi di euro di spesa nel 2016, +4,5% sull’anno precedente, è la prima provincia italiana per viaggi all’estero, tra vacanza e motivi di lavoro: pesa infatti per il 10,4% sul totale nazionale. La classifica delle città italiane maggiormente globe trotter vede a seguire dopo il capoluogo lombardo Roma (2,2 miliardi, 9,9%) e Torino (1,1 miliardi, 4,8%). Nella hit delle prime 15 province per spesa dei viaggiatori all’estero, ne compaiono altre 5 lombarde: Varese al quarto posto con 985 milioni, Como settima (601 milioni), Brescia ottava (533), Bergamo decima (504), Monza e Brianza tredicesima (413).

Imprese turistiche in Lombardia, la carica delle 2.400

Sono un numero di tutto rispetto le imprese di servizi turistici in Lombardia. Sono quasi 2.400 le imprese lombarde che si occupano di organizzare viaggi e di assistenza turistica: da sole rappresentano il 15,5% del totale italiano dell’intero settore. Anche in questa inedita classifica, Milano è prima con 1.106 imprese, il 46,4% del totale regionale. Seguono a distanza e nell’ordine Brescia con 281 imprese (11,8%), Bergamo con 206 (8,6%), Varese e Monza e Brianza con 170 ciascuna. I dati sono il frutto dell’elaborazione della Camera di commercio sulle cifre del registro imprese al primo trimestre 2017 e 2016.

Aziende turistiche in Italia, Roma la prima

A livello nazionale, le imprese di servizi turistici attive e distribuite su tutto il territorio sono 15.435. Non sorprende che Roma sia prima con 1.977 attività turistiche (+1,8% in un anno), seguita da Milano con 1.106 imprese e Napoli con 1.028. Chiudono la classifica Torino, Firenze e Bari.

ShareShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn